Il vuoto non è assenza

lunedì, dicembre 2nd, 2013

“Trenta raggi si incontrano in un mozzo – e in quel che è il suo vuoto sta l’uso del carro;

si tratta l’argilla e se ne foggia un vaso – e in quel che è il suo vuoto sta l’uso del vaso;

si forano porte e finestre per fare una casa – e in quel che è il loro vuoto sta l’uso della casa

perciò, dall’essere viene il possesso, dal non essere viene utilità” (Lao Tze)

lucio-fontana-2

Il troppo stroppia e il vuoto non è assenza  ma lacuna da colmare, essenziale per focalizzare le operazioni artistiche. Mi vengono in mente le tele forate di Fontana ma anche certa musica contemporanea.

Questo giusto per dire che non c’è bisogno di particolari illuminazioni e\o visioni di stampo orientali per capire che il silenzio è d’oro.

Così come tutti siamo coscienti di quanto il vuoto di pensiero agevoli  il ricordo naturale e improvviso di immagini, suggestioni, utili a pensare creativamente.

Meglio di me lo spiega Bollani qui sotto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: